CARIGNANO MUSIC EXPERIENCE – SAPORI E NOTE NELLE CANTINE DEL SULCIS

Dal 7 luglio al 25 agosto 2013 si rinnova l’appuntamento con l’attesa rassegna in onore del pregiato vino Carignano del Sulcis: il calendario ci riserva sei eventi in cui la magia di musica e spettacoli  interpretati da artisti internazionali incontra le eccellenze dell’enogastronomia locale per raccontare l’essenza di una terra unica e generosa ancora tutta da scoprire.

Il vino Carignano e la musica d’autore sono, come da migliore tradizione, i protagonisti indiscussi della fortunata manifestazione CARIGNANO MUSIC EXPERIENCE, la rassegna che anche quest’anno, alla sua sesta edizione, animerà le notti del Sulcis Iglesiente in una felice mescolanza di note, sapori e profumi.

Gli spettacoli si ambientano in location d’eccezione, che spaziano dalla suggestiva cornice delle Cantine vitivinicole aderenti all’Associazione Strada del Vino Carignano del Sulcis, ad antichi borghi, siti minerari e rinomate piazze, per offrirci un repertorio musicale che fonde insieme generi diversi e accattivanti, dallo swing al jazz, dalla taranta al fado sino alle sonorità tra il classico e il contemporaneo.

Il tutto sarà accompagnato dall’intenso bouquet dei migliori vini carignano prodotti dalle cantine del territorio offerti in degustazione insieme ad un piatto della tradizione culinaria locale preparato da uno chef d’eccezione: Achille Pinna.

Il Carignano è un vino che avvolge i sensi. Degustarlo abbinato ai migliori prodotti culinari autoctoni preparati e presentati da chef d’eccezione del panorama locale, significa assaporare il Sulcis Iglesiente e scoprire, nei sapori della cucina dal gusto deciso e nei profumi del vino dal bouquet intenso, il carattere della sua gente cordiale e determinata, generosa e ospitale.

Scopriamo insieme il programma artistico che ci riserva questa sesta edizione di Carignano Music Experience.

7 luglio 2013 ore 21.00 – Cantina di Santadi – Swing

“THE SUMMER SWING”

Jazz Company feat Caterina Comeglio

Special Guest Massimo Lopez

Fabio Gangi – pianoforte;

Adam Taylor – chitarra;

Ezio Rossi – basso; Marco Serra – batteria;

Gabriele Comeglio – sax; Damiano Fuschi – sax tenore;

Ubaldo Busco – sax baritono; Emilio Soana – tromba;

Massimo Lopez accompagnato dalla formazione che lo segue da diverse stagioni, porta in scena il suo amore per lo swing. Un amore coltivato per lunghi anni e sbocciato poi grazie alla collaborazione con una delle più prestigiose big band italiane: la Jazz Company. Un concerto dedicato a grandi canzoni, arrangiate da Gabriele Comeglio per una formazione di sette elementi, con un particolare riguardo per un repertorio evergreen di grandi autori quali Cole Porter, George Gershwin, Rogers & Hart, ma anche con divagazioni verso grandi nomi della canzone swing italiana quali Lelio Luttazzi e Nicola Arigliano.

 - – -

14 luglio 2013 ore 21.00 – Cantina di Calasetta – Jazz

“NUEVO TANGO ENSEMBLE”

Gianni Iorio – bandoneon;

Pasquale Stafano – pianoforte;

Pierluigi Balducci – contrabbasso;

 Il Nuevo Tango Ensemble nasce nel 1999. Partendo da un’ammirazione profonda per la musica argentina, il trio ha costruito nel tempo una sua identità ben riconoscibile, in cui confluiscono la lezione del nuevo tango, una sensibilità melodica tutta italiana e una concezione autenticamente jazzistica della performance. La musica del grande compositore argentino Astor Piazzolla, che aveva sangue pugliese come i tre musicisti, è stata dunque assimilata, metabolizzata e distillata in una nuova sintesi, tra il tango nuevo e il jazz che i tre musicisti hanno sempre amato, tra la riconoscibile e orgogliosa italianità delle loro melodie e l’improvvisazione che fa di ogni loro concerto un evento irripetibile.

 - – - 

28 luglio 2013 ore 21.00 – San Giovanni Suergiu, Borgo Is Loccis Santus – Jazz & Fado

“FRANCA MASU ENSEMBLE”

Franca Masu – voce;

Alessandro Girotto – voce e chitarra;

Oscar Del Barba – fisarmonica e pianoforte;

Salvatore Maltana – contrabbasso;

 L’algherese Franca Masu è l’esponente più internazionale della lingua e della antica cultura catalana in Sardegna. Oltre alle sfumature jazzistiche miscelate alla caratteristica sonorità mediterranea del suo canto, la Masu mostra anche una speciale predilezione per il Fado e la musica iberica in generale, nella cui interpretazione si rivela una delle migliori in Italia. Accompagnata dal suo quintetto propone uno spettacolo che richiama le tradizioni della Sardegna con suggestioni mediterranee, superando talvolta gli stessi confini europei e sconfinando nella world music.

 - – - 

4 agosto 2013 ore 21.00 – Cantina Sardus Pater Sant’Antioco – Taranta

“OFFICINA ZOÈ”

Cinzia Marzo – voce, flauti, tamburelli;

Donatello Pisanello – fisarmonica, chitarra, mandola;

Lamberto Probo – tamburelli, percussioni salentine;

Silvia Gallone – tamburelli, voce;

Giorgio Doveri – violino, mandola;

Luigi Panico – chitarra, armonica a bocca, mandola;

Canti e danze del Salento. I ritmi inebrianti della Pizzica tarantata. Interpreti ed autori delle musiche del film “Sangue Vivo” di Edoardo Winspeare. L’Officina Zoè sin dall’inizio (primi anni ’90) è stata parte attiva e forse autentico lievito, insieme a pochi altri, di quel movimento di riscoperta della più antica e travolgente forma di ritmo popolare che è la Pizzica-Pizzica. L’aspetto più interessante del loro lavoro è, oltre alla riproposizione, il innovamento del repertorio della Pizzica attraverso composizioni originali che rispettano lo spirito e a volte anche la lettera della tradizione.

 - – -

11 agosto 2013 ore 21.00 – Sant’Anna Arresi, Piazza del Nuraghe – World Music

“I FILARMONICI DI BUSSETO”

Corrado Giuffredi – clarinetto;

Giampaolo Bandini – chitarra;

Cesare Chiacchiaretta – fisarmonica e bandoneon;

Enrico Fagone – contrabbasso;

 Il divertimento è uno degli aspetti essenziali dei Filarmonici di Busseto, quattro musicisti virtuosi di formazione “seria” che non hanno perso tuttavia il piacere di “giocare” con la musica. Questo sodalizio musicale, il cui stile concertistico spicca per varietà di scelte e festosità di approccio, ci propone per l’occasione un repertorio d’eccezione, capace di coinvolgere il grande pubblico, dall’esperto, al semplice appassionato, allo spettatore ‘comune’. I Filarmonici di Busseto orchestreranno un ricco e generoso itinerario di pagine indimenticabili, in un viaggio tra capolavori: dal «Bolero» di Ravel alle colonne sonore di Nino Rota, ad alcuni dei tanghi più famosi di Piazzolla, dal Verdi dei «Vespri siciliani» al Gershwin di «Un americano» a Parigi.

 - – - 

25 agosto 2013 ore 21.00 – Carbonia, Grande Miniera di Serbariu – Jazz, World and Song

Antonella Ruggiero & Maurizio Camardi in una anteprima nazionale

“UNIVERSI DIVERSI”

Antonella Ruggiero – voce;

Maurizio Camardi – sassofoni, duduk, flauti etnici;

Francesco Signorino – tastiere;

Federico Malaman – basso;

Davide Devit – batteria;

special guest: Ernesttico – percussioni;

 Due universi sonori a confronto: il Jazz/World di Maurizio Camardi e le canzoni e la voce di Antonella Ruggiero si intrecciano in questo nuovo progetto live e discografico che li vede protagonisti. UniversiDiversi, appunto, che si incontrano, si scambiano stimoli ed energie, si confrontano e scontrano finendo per trovare una sintesi elegante, raffinata ma “popolare” allo stesso tempo. Alcuni brani scritti appositamente da Camardi per la splendida voce di Antonella Ruggiero e altri del repertorio di Antonella danno vita a questo spettacolo, impreziosito dall’accompagnamento di grandi musicisti tra cui spicca il calore del sound del percussionista cubano Ernesttico, noto al grande pubblico per le collaborazioni con Jovanotti, Pino Daniele e Zucchero. Un viaggio nelle “musiche del mondo” che abbatte in continuazione le barriere tra i generi musicali.

- – -

Con l’acquisto di un biglietto del costo di € 12, l’avventore potrà degustare del buon Carignano del Sulcis DOC, accompagnato da un piatto della tradizione culinaria locale presentato magistralmente dallo chef d’eccezione Achille Pinna del Ristorante da Achille, godere di un affascinante ed emozionante spettacolo, e tenere con sé il calice di vetro personalizzato e la sacchetta porta bicchiere.

Informazioni e prenotazioni: 0781 6726333 – 0781 828205.

- – -

La manifestazione CARIGNANO MUSIC EXPERIENCE è organizzata e promossa dall’Assessorato al Turismo della Provincia di Carbonia Iglesias e dall’Associazione Strada del Vino Carignano del Sulcisin collaborazione con L’Associazione Anton Stadler, con le cinque cantine vitivinicole del Sulcis produttrici di Carignano: 6Mura, Calasetta, Mesa, Santadi, Sardus Pater, e con i Comuni di Calasetta, Carbonia, Santadi, Sant’Antioco, San Giovanni Suergiu e Sant’Anna Arresi. Direzione artistica del Maestro Fabio Furia.

Categories: da vedere, eventi | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati

L’ASTRONAVE PUNTA GIARA PARTE ALLA VOLTA DI SATURNO PER LA XXVIII MISSIONE SPAZIALE “AI CONFINI TRA SARDEGNA E JAZZ”

Prepariamoci ad un viaggio interstellare, ad un festival spaziale,

a bordo di un’astronave a carburante musicale.

Tutti pronti? E’ in partenza dalla Piazza del Nuraghe di Sant’Anna Arresi la missione jazz-galattica!

Saturno… ASPETTACI!!!

Saturno Chiama, Sant’Anna Arresi Risponde

XXVIII EDIZIONE “AI CONFINI TRA SARDEGNA E JAZZ 2013”

L’eredità musicale di Sun Ra

Piazza Del Nuraghe – Sant’Anna Arresi (CI)

22  Agosto – 31 Agosto 2013

Riporto integralmente il contenuto della relazione artistica presentata dall’Associazione Punta Giara, l’astronave appunto, guidata dal Presidente, Ammiraglio Stellare, Basilio Sulis. Un discorso a due in cui si incontrano voci cosmiche che uniscono Saturno a Sant’Anna Arresi, dove la magia del Nuraghe  Arresi fa da amplificatore stellare… ecco a voi di seguito:

SATURNO CHIAMA:

Io sono il Sole, il figlio di Saturno, io sono Sun Ra, sono e sempre sarò.  

Ho raccolto la materia galattica e l’ho trasformata in un magma sonoro che portasse  laggiù, sulla terra, un messaggio di pace ed armonia infinita.

Ho creato un Orchestra e l’ho trasformata in Arka perché foste trasportati in giro per l’Universo, ho affidato le mie parole a sacerdoti, che incessantemente come in un flusso costante, mi accompagnano nell’eterna rivoluzione.

Il tempo nello spazio assume dimensioni irrivelabili ma i ricordi restano forti e vivi come quello della mia prima volta sul palco di Sant’Anna Arresi nel 1989, un’era lontana del tempo terrestre ma un battito nell’eternità.

Voi allora, conosceste di me le sembianze umane che abbandonai per ricongiungermi a mio padre Saturno, e mi vedeste ma io prima di voi sentii il vostro richiamo.  

I millenni di quelle pietre, che chiamate nuraghi, sono densi di segreti per voi ma sono chiari come il sole per chi sa. La loro disposizione e la loro struttura li mette in diretto contatto con i pianeti che nuotano nello spazio, e li rende capaci di creare varchi spazio-temporali in grado di annullare distanze di anni luce.

Il mio arrivo perciò non fu casuale ma il risultato dell’allineamento di Saturno col Nuraghe Arresi che dalla collina guarda verso quel mare che è fine e principio di ogni cosa.  

Ricordo bene che quando atterrammo con l’Arkestra, trovammo una moltitudine curiosa e pacifica che si sciolse non appena iniziammo a soffiare il nostro messaggio d’amore nell’unica lingua che si comprende in ogni curva più remota dell’Infinito, la musica.   Ricordo bene quando i miei sacerdoti cominciarono ad officiare il rito collettivo che portò all’unione dei popoli, e quando voi mi abbracciaste e vi lasciaste abbracciare riuscendo, per un attimo soltanto, a diventare anche voi senso stesso dell’Universo.

Il Nuraghe, come un gigante severo e silenzioso, ci osservava e ci accoglieva diventando così tempio di pace e fratellanza.

Oggi è il tempo del ritorno.

Io non sarò più fra di voi perché mi sono liberato ormai delle mie spoglie mortali e sono diventato pura essenza divina, ma manderò l’Arka guidata dal mio più fidato sacerdote, Marshall Allen. Sarà una celebrazione della vita e dell’armonia universale.

Non temete però, perché  io sono il Sole, il figlio di Saturno, io sono Sun Ra, sono e sempre sarò ed il  mio spirito circonderà ogni cosa ed ogni cosa sarà illuminata e riscaldata dal Sole. 

SANT’ANNA ARRESI RISPONDE:

Lo spazio è il posto dove le cose più incredibili diventano vere, dove i sogni si realizzano e dove anche la morte non spaventa più. 

Abbiamo raccolto il tuo messaggio proveniente dagli abissi dell’universo e lo abbiamo fatto nostro, lo abbiamo trasformato in un’occasione per rendere omaggio all’Arkestra di Saturno ed al suo più grande cerimoniere, Sun Ra.

Per te abbiamo raccolto il frutto dei tuoi semi e la fatica dei tuoi spartiti che hanno creato una nuova generazione di musicisti. Loro saranno il nostro omaggio alla tua grandezza e potenza, loro sono il futuro che nasce dal passato per continuare la tua lezione senza fine.  Sono ormai passati molti anni dall’ultima volta che ci hai fatto visita a Sant’Anna Arresi, ma la luce che squarciò quella notte illumina ancora le anime di chi accorse per vedere l’alba al tramonto. Oggi quelle persone, con i loro figli ed i figli dei loro figli, avranno l’occasione per fondersi nuovamente con l’immensità del tuo Verbo fatto di pace e fratellanza. 

Ci hai insegnato la libertà e noi l’abbiamo usata per avviare la costruzione di un mondo nuovo che avesse come solo fondamento l’unione dei popoli accomunati dall’eterno bisogno di comunicare attraverso un linguaggio comune.

In Agosto Saturno sarà di nuovo allineato col nostro Nuraghe Arresi e diventerà il varco spazio-temporale che ti permetterà di raggiungerci ed unirti al rito che si rinnova. Sarai puro spirito che avvolge ogni cosa e diventerai una volta ancora ispirazione divina. I tuoi sacerdoti questa volta saranno i tuoi eredi.  

Potrai sentire la tua parola suonata da Mulatu Astakte, mitico vibrafonista di Duke Ellington, con i suoi Steps Ahead, le tue note saranno santificate da un progetto che Rob Mazurek ha espressamente scritto per te insieme alla Exploding Star Orchestra con Nicole Mitchell.  

La strada per Saturno è ancora lunga e costellata di sorprese incredibili come la presenza dei M.O.P.D.T.K  e dei Talibam!, due delle formazioni più fresche ed interessanti del momento capaci di ridurre le distanze tra jazz e rock. I Talibam! si presenteranno con uno special guest di lusso, Alan Wilkinson straordinario sassofonista free inglese.  Ci sarà spazio anche per il Dinamitri Jazz Folklore Septet e la sua musica di chiara derivazione africana che porterà lo spettatore a confrontarsi con l’origine delle cose e con gli elementi che le compongono. Il settetto inoltre potrà vantare la partecipazione del grandissimo poeta e critico afro-americano Amiri Baraka.

Inedito ed accattivante il progetto dei Living By Lanterns,  composto da Mike Reed,  Jason Adasiewicz, Greg Ward, Joshua Abrams ed altri, che proporrà una rilettura di materiale inedito, registrato ma mai utilizzato da Sun Ra.   

Gli Heliocentrics ci porteranno nella loro galassia costituita da un connubio di generi diversi tutti uniti dalla tua lezione Afro-Futuristica.

Cecil Taylor non ha certo bisogno di nessun tipo di presentazione ma la sua presenza di certo è un grande onore che si ripete per il festival, con lui vi incontrerete a metà del cielo.

I turchi Konstruct, ormai realtà affermata del jazz, offriranno uno spettacolo tutto orientato su un terreno a te caro, ovvero l’improvvisazione orchestrale che potrà usufruire per l’occasione del tuo sassofonista Marshall Allen.

Il suono delle stelle si deposita nelle rocce e nelle pietre che mantengono sopravvivenze astrali.  Da queste, il maestro Pinuccio Sciola trarrà una vera e propria sinfonia celeste capace di allietare le tue sensibili antenne spaziali.

Si marcerà verso il tuo pianeta Saturno grazie all’esplosiva forza degli  Hypnotic Brass Ensemble  accompagnati per l’occasione dal loro padre, Kelan Philip Cohran, che fu uno dei tuoi più fidati trombettisti.

Dalla Turchia alla Francia con l’ensemble del sassofonista  Thomas Pourquery, che ha voluto evidenziare con i suoi Supersonic quella parte della prolifica produzione di Sun Ra che riguarda inni e canzoni.

Dalla Germania gli Heliocentric Counterblast porteranno il loro personale omaggio alla musica di Herman Blount anche perché reduci dalla pubblicazione del loro ultimo disco intitolato  “ A Tribute To Sun  Ra”.

L’onore della chiusura del festival sarà affidata proprio alla tua Arkestra condotta dal tuo più fidato sacerdote Marshall Allen che infiammerà la Terra prima di sprofondare nuovamente negli abissi interminabili dello spazio.  

Tutto questo sarà accompagnato da mostre e convegni che spiegheranno come la tua eredità sia ancora viva e attuale.

- – -

Il programma di quest’anno è ricco ed emozionante, e non vediamo l’ora che tutti possiate apprezzarlo e pregustarlo. La Associazione Culturale Punta Giara ringrazia tutti gli enti che anche quest’anno hanno reso possibile che partisse l’astronave della XXVIII edizione del festival “Ai Confini Tra Sardegna e Jazz”: la Regione Autonoma della Sardegna, Assessorati alla Pubblica Istruzione, ai Beni Culturali, all’Informazione, al Turismo e Spettacolo, all’Artigianato e Commercio; la Provincia di Carbonia Iglesias ed il Comune di Sant’Anna Arresi.

IL PROGRAMMA

22  Agosto – 31 Agosto 2013

XXVIII EDIZIONE “AI CONFINI TRA SARDEGNA E JAZZ 2013”
Saturno Chiama, Sant’Anna Arresi Risponde
Saturn Calls, Sant’Anna Arresi Responds
L’eredità musicale di Sun Ra

1 Agosto  – Sala Conferenze Comune di Sant’Anna Arresi – Ore 10.00

 Presentazione del Programma Definitivo e Dettagliato di
Ai Confini tra Sardegna e Jazz 2013

22 Agosto  – Piazza del Nuraghe Sant’Anna Arresi  – Ore 21.00

         Mulatu Astatke “Steps Ahead”  (Esclusiva Italiana)
Mulatu Astatke – vibraphone, congas, Fender Rhodes
James Arben – saxophone, bass clarinet, flute
Byron Wallen – trumpet
Rychard Olantude Baker – percussion
John Edwards – double bass
Alexander Hawkins – piano, clavier, electric piano
David de Rosa – drums
Daniel Keane – cello

Mulatu Astatke Ensemble & The Heliocentrics

 23 Agosto – Piazza del Nuraghe Sant’Anna Arresi – Ore 21.00

The Heliocentrics        (Esclusiva Europea)
Malcom Catto – drums & piano, Jake Ferguson – bass & thai guitar, Jack
Yglesias – flutes, percussion & santur, Adrian Owusu – guitars, oud &
percussion, Oliver Parfitt- keyboards, Tim Hodges- guitar & electronics
Peter Wareham- saxophone,
Barbora Patkova (Just B)- vocals

Heliocentric Counterblast      (Esclusiva Italiana)   
Nikolaus Neuser – trumpet; Kathrin Lemke – alto sax;
Dirk Steglich – flute, tenor sax; Andreas Dormann – baritone sax;
Gerhard Gschlössl – trombone; Uri Gincel – piano/space-keys;
David Hagen – bass; Philipp Bernhardt (dr);

24 Agosto – Piazza del Nuraghe Sant’Anna Arresi – Ore 21.00

M.O.P.D.T.K.  (Esclusiva Europea)
Mostly Other People Do The Killing
Moppa Elliott – bass,  Peter Evans – trumpet,
Jon Irabagon – sax,  Kevin Shea – drums,  Dave Taylor bass-trombone,
Brandon Seabrook – banjo,  Ron Stabinsky – piano.

TALIBAM! with Alan Wilkinson   (Esclusiva Europea)
Matt Mottel – synthesizer, voice, electronics
Kevin Shea – drums, voice, electronics
Alan Wilkinson – sax

 25 Agosto – Piazza del Nuraghe Sant’Anna Arresi – Ore 21.00

Thomas de Pourquery  “Supersonic” plays Sun Ra  
Thomas De Pourquery, – alto and soprano sax, voice;
Fabrice Martinez -  trumpet, bugle et tuba;
Laurent Bardainne – tenor and bariton sax;
Edward Perraud – drums;
Frédéric Gallay – bass;
Arnaud Roulin – claviers.

Living by Lanterns New Myth Old Science    (Esclusiva Europea)
by Mike Reed and Jason Adasiewicz
Greg Ward – alto sax; Taylor Ho Bynum – cornet;
Ingrid Laubrock – tenor sax;  Tomeka Reid – cello; Mary Halvorson – guitar;
Jason Adasiewicz – vibes, arrangements; Tomas Fujiwara – drums;

Mike Reed – drums, electronics.

In collaborazione con Jazz Festival Willisau (CH)

 28 Agosto – Piazza del Nuraghe Sant’Anna Arresi – Ore 21.00

Kelan P. Koran & The Hypnotic Brass Ensamble (Esclusiva Italiana)
Kelan Philip Koran-Trumpet
Smoov-Trumpet Baji- Trumpet-Hudah- Trumpet Yoshi- Trumpet
L.T.- Sousaphone Rocco- Baritone- Clef- Trombone- Cid- Trombone

       “Rob Mazurek’s Exploding Star Orchestra”   

    SUITE NR. 1           (Esclusiva Italiana)
63 Moons of Jupiter

SUITE NR. 2           (Prima Mondiale) 
Galactic Parables

Rob Mazurek – cornet, electronics; Nicole Mitchell – Flutes and voice;
Matt Bauder – reeds; Matthew Lux – bass guitar;
Guilherme Granado – bass synth, samplers, keyboards;
Angelica Sanchez – piano; John Herndon – drums; Mauricio Takara – drums,
percussion; Damon Locks – voice; Jeff Parker – guitar.

29 Agosto – Piazza del Nuraghe Sant’Anna Arresi – Ore 21.00

  Dinamitri Jazz Folklore Septet    (Esclusiva Mondiale)
special guest Amiri Baraka
Dimitri Grechi Espinoza – alto sax; Simone Padovani – percussions;
Gabrio Baldacci – electric guitar; Giuseppe Scardino – bariton sax;
Emanuele Parrini – violino; Paolo Durante – hammond, keys, electronics;
Andrea Melani – drums.

“Incontriamoci a metà del cielo”
“Meet me halfway to the sky”
Cecil Taylor
piano solo

In collaborazione con Jazz Festival Willisau (CH)

 30 Agosto – Piazza del Nuraghe Sant’Anna Arresi – Ore 21.00

KONSTRUKT          (Esclusiva Italiana)
special guest Marshall Allen
Korhan Futaci – saxophones, flute; Umut Çaglar guitar, organ, synth, violin;
Özun Usta – bass, djembe, flute, gongs; Korhan Arguden – drums; Marshall
Allen alto saxophone.

IL PIANETA DELLE PIETRE SONORE
By Pinuccio Sciola & Marcellino Garau
TBA-Ensemble

31 Agosto – Piazza del Nuraghe Sant’Anna Arresi – Ore 21.00

 SUN RA ARKESTRA     (Esclusiva Italiana)
under the Direction of Marshall Allen
Marshall Allen alto saxophone – flute – EVI; Charles Davis – tenor saxophone;
Knoel Scott – alto saxophone; Yahya Abdul-Majid – tenor saxophone;
Michael Ray trumpet – vocals;  Danny Thompson – flute, baritone sax, alto
sax, bassoon;  Rey Scott – baritone saxophone; Fred  Adams – trumpet;
Cecil Brooks – trumpet; Dave Davis – trombone; Farid Barron – piano, organ;
Dave Hotep – guitar;  Juini Booth – bass; Wayne Anthony Smith Jr. –
drums; Elson Nascimento – percussion.

ATTIVITA’ COLLATERALI

26 Agosto – Sala Conferenze Comune di Sant’Anna Arresi – Ore 18.00

   Convegno: giorno 1

Angels and Demons At Play:  Reconsidering the Sun Ra
Legacy
Relatori:  John Corbett, Alexandre Pierrepont,
Huey Copeland, Cauleen Smith,
Jim Dempsey.

 27 Agosto – Sala Conferenze Comune di Sant’Anna Arresi – Ore 18.00

Convegno: giorno 2

Sun Ra nel pianeta delle pietre sonore
Relatori:  Pinuccio Sciola, Walter Porcedda, Antonello Lai, Giacomo
Serreli, Nanni Masala.

28 Agosto – Sala Conferenze Comune di Sant’Anna Arresi – Ore 18.00

Convegno: giorno 3

A Black Mass
Sun Ra and his Mith-Science Arkestra

Relatori :Amiri Baraka, Marshall Allen.

ATTIVITA’ COLLATERALI 

26 Agosto – Sala Conferenze Comune di Sant’Anna Arresi – Ore 18.00

  Selezione di film su Sun Ra curata da Jim Depmsey.
The Cry of Jazz, Ed Bland, 1959, 34 minuti.
A Joyful Noise, Robert Mugge, 1980, 60 minuti.
Noon Moons, Terri Kapsalis, The Eternals, Rob Shaw, 2012, 18 minuti
Spaceways, Edward English, 1968, 18 minuti.
Space is the Place, Cauleen Smith, 2012, 11 minuti.
The Magic Sun, Phill Niblock, 1966, 17 minuti.

27 Agosto – Piazza del Nuraghe Sant’Anna Arresi – Ore 21:30

Presentazione Ufficiale del video del concerto di  
 Sun Ra and his Arkestra a Sant’Anna Arresi, 4 Settembre 1989

Mostra multimediale di fotografia, grafica, video e lp cover di Sun Ra.

” An Afro-Space-Jazz Imaginary: The Printed Record of Sun Ra and El Saturn “

From the collection of John Corbett and Terri Kapsalis, Chicago

Allestimento curato da Associazione Culturale Punta Giara.

Chiesetta di Piazza del Nuraghe – Sant’Anna Arresi,
dal 1 al 31 Agosto 2013.
Orario di apertura al pubblico 11:00 – 13:00; 20:00 – 24:00.

Il presente programma per cause di forza maggiore potrebbe subire sostanziali variazioni

che verranno puntualmente comunicate.

Maggiori informazioni sul sito www.santannarresijazz.it

Categories: da vedere, eventi, novità | Tags: , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati

Speciale Girotonno 2013: sua maesta’ il Tonno Rosso protagonista a Carloforte dal 30 maggio al 2 giugno

L’Isola di San Pietro e Carloforte si preparano ad ospitare la undicesima edizione del Girotonno, uno dei più celebri festival gastronomici dell’area mediterranea incentrato sulla tuna & cooking culture.

Carloforte, unico centro abitato dell’isola di San Pietro, sud ovest della Sardegna, con la sua importante manifestazione internazionale “Il Girotonno”, giunta quest’anno alla sua undicesima edizione, si conferma la “capitale del maiale del mare”: sua maestà il tonno.

Se in altre parti del territorio sardo si “santifica il porco”, Carloforte ha sicuramente tutte le prerogative per canonizzare il tonno o, se volete, il “cavallo del mare”. E sarà proprio questo piccolo paese di mare a fare da cornice all’appuntamento annuale del “Girotonno – Uomini, storie e sapori sulle rotte del tonno”, la rassegna enogastronomica internazionale sul tonno di qualità che celebra la tradizione legata alla tonnara.

Dal 30 maggio al 2 giugno prossimi sono in programma in questo angolo di Sardegna ancora autentico e selvaggio una serie di appuntamenti e incontri unici legati alle tradizioni culturali, artistiche ed enogastronomiche, musica e spettacoli, convegni e dibattiti per celebrare l’antica tradizione del tonno, storicamente legata al territorio della Sardegna ed in particolare del Sulcis Iglesiente.

In quei giorni, l’isola di San Pietro si allestisce a festa e accoglie migliaia di visitatori desiderosi di prendere parte a questa manifestazione, che si conferma uno dei principali momenti di confronto e di scambio culturale tra le regioni del Mediterraneo che ancora mantengono viva la tradizione della tonnara e considerano l’appuntamento un’occasione unica per “esplorare” in dettaglio il magico mondo delle tonnare e dei tonnarotti, ammirando l’antico rito della “mattanza“, durante il quale il mare si tinge di rosso dando vita ad una scena dalla grande forza evocativa, cruciale ma al tempo stesso emozionante, tanto che gli spettatori di anno in anno si fanno sempre più numerosi.

Seguite la rotta del tonno e di certo scoprirete che a Carloforte vi attendono numerose sorprese nel segno del Mare Nostrum. Un appuntamento a cui non si può mancare!

Pescatori, giornalisti, gastronomi, addetti ai lavori, curiosi … È variegato il mondo che ruota attorno alla tonnara e che per quattro giorni si riunisce a Carloforte in occasione del Girotonno, evento che evoca storie di uomini e sapori sulle rotte del tonno, nel solco dell’antica tonnara di Carloforte, una tra le più attive del Mediterraneo.

Punto fermo della manifestazione è la gara gastronomica internazionale, dove i migliori chef delle nazioni partecipanti propongono le diverse declinazioni possibili di piatti a base di tonno rosso di qualità, preparati a seconda della loro tradizione culinaria di appartenenza. I piatti vengono valutati da una giuria di giornalisti esperti in enogastronomia delle maggiori testate internazionali che assegnano alla miglior ricetta il grande piatto tondo con il logo dell’evento, simbolo della vittoria.

Tutte le informazioni ed il programma delle attività sono disponibili sul sito ufficiale www.girotonno.it.

 

 

 

Categories: da vedere, eventi, tradizioni | Tags: , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati

INIZIA ADESSO LA LUNGA ESTATE DI EVENTI NEL SULCIS IGLESIENTE

Da aprile ad agosto, nella cornice di paesaggi naturali esclusivi, il Sulcis Iglesiente ci coinvolge in un turbinio di riti, feste ed eventi di richiamo internazionale, legati alla tradizione, alla cultura e alla storia del Sulcis Iglesiente.

Nel Sulcis Iglesiente riscoprire la bellezza e il mistero degli eventi tradizionali è intrigante come vivere un flashback nel passato. Rimarrete coinvolti da eventi e tradizioni che accorciano le distanze tra anticoemoderno e stupiti dalle originali feste locali.

Dalla primavera all’estate questo angolo di Sardegna ancora autentico si racconta attraverso un’imperdibile kermesse di eventi e spettacoli di rilevanza internazionale tra arte, cultura ed enogastronomia, che animano il territorio e invitano il viaggiatore a riscoprire i piccoli piaceri della vita, lasciandosi coccolare dall’ospitalità attenta e cordiale della gente del luogo.

Per iniziare a pregustare le immagini, i suoni e profumi dell’estate che si sta facendo strada tra le prime calure primaverili, abbiamo pensato di iniziare a proporre una panoramica degli appuntamenti da non perdere che riempiranno le nostre sere sulcitane a partire da … adesso!

Un intenso calendario di manifestazioni enogastronomiche, sagre, concerti, festival di musica jazz e blues, sapranno offrire uno straordinario connubio di tradizione e innovazione. Iniziamo dalle manifestazioni di respiro internazionale:

GIROTONNO: Carloforte, dal 30 maggio al 2 giugno 2013

Kermesse enogastronomica di rilevanza internazionale, il Girotonno è l’appuntamento con il mondo degli estimatori del tonno di qualità, giornalisti ed esperti del gusto. Il grande corridore dei mari, pescato “di corsa” in postazione fissa (tonnara), sarà il protagonista dal 30 maggio al 2 giugno, a Carloforte, di questo affascinante evento giunto alla sua XI edizione. Giovani chef emergenti di diversi paesi del mondo si sfidano in una gara ad alto livello per il miglior piatto a base di tonno, tra cui verrà eletto un vincitore da una giuria di giornalisti e critici di enogastronomia internazionali.

Quattro giorni di appuntamenti, incontri unici legati alle tradizioni culturali, artistiche ed enogastronomiche, musica e spettacolo, convegni e dibattiti per celebrare l’antica tradizione e la cultura del tonno, storicamente legata al territorio. La manifestazione, incentrata sulla Tuna Competition, la gara gastronomica internazionale a base di tonno, accoglie nella terra antica del Sulcis Iglesiente, nel sud-ovest della Sardegna, golosi ed estimatori per promuovere l’antica tradizione delle tonnare che tuttora si pratica e si tramanda oralmente da rais a rais, da tonnarotto a tonnarotto. Durante la rassegna, organizzata dal Comune di Carloforte, si rinnova l’antico rito della mattanza: il Tonno Rosso Bluefin (Thonnus Thynnus), viene pescato ‘‘di corsa” nell’antica tonnara dell’isola, l’unica attiva nel Mediterraneo. Per informazioni: girotonno.it

CARIGNANO MUSIC EXPERIENCE: sapori e note nelle cantine dal 15 luglio al 25 agosto 2013

Una festa unica in onore del pregiato vino rosso del Sulcis Iglesiente, il Carignano, che racconta i profumi, i
valori, le tradizioni e la cultura della sua terra, accompagnato dalla passione e dalla magia della musica interpretata da artisti internazionali. Deciso e dal bouquet intenso, che avvolge ed incendia i sensi, il vino Carignano sarà il protagonista principale della manifestazione Carignano Music Experience, rassegna che tra il 15 luglio e il 25 agosto 2013 per sei weekend (esclusa la settimana di ferragosto), animerà le notti di questo angolo di Sardegna ancora autentico in una felice mescolanza di note e sapori. Nella suggestiva cornice delle Cantine aderenti all’Associazione Strada del Vino Carignano del Sulcis, l’omaggio al principe dei rossi sardi prevede spettacoli di musica accompagnati dalla degustazione dei migliori vini prodotti dalle cantine stesse e dei prodotti legati alla tradizione culinaria locale. A breve pubblicheremo il programma definitivo della manifestazione su sulcisiglesiente.eu.

NARCAO BLUES FESTIVAL: il vero blues nel Sulcis Iglesiente, a fine luglio

Dal 1989 il Narcao Blues Festival è uno degli appuntamenti più importanti a livello nazionale dedicato alla cultura e alla musica afroamericana, giunta quest’anno alla sua XXIII edizione. La piccola cittadina mineraria di Narcao, immersa nella macchia mediterranea, è lo scenario di una tre giorni dedicata interamente al blues, con la partecipazione di interpreti fra i più importanti del panorama artistico internazionale. Ogni giorno sarà proposto un ricco programma di concerti e tante sorprese. Per informazioni e dettagli sullo svolgimento del festival, consultare il sito narcaoblues.it.

SANT’ANNA ARRESI JAZZ FESTIVAL: dal 22 agosto al 31 agosto 2013

La rassegna “Ai Confini tra Sardegna e Jazz”, giunta alla sua XXVIII edizione, è un festival interamente dedicato alla musica jazz, che vede artisti di fama nazionale e internazionale esibirsi nella suggestiva cornice della piazza del Nuraghe di Sant’Anna Arresi. Un festival che si è saputo imporre negli anni come punto di riferimento per la musica jazz in tutta Europa. Per informazioni: santannarresijazz.it.

Ed ora le Feste e le Sagre e i piccoli eventi da non perdere!

FINALE REGIONALE AREZZO WAVE SARDEGNA: San Giovanni Suergiu, 20 aprile 2013

Si tiene in Piazza IV Novembre a San Giovanni Suergiu la XX Edizione di Arezzo Wave Sardegna festival 2013, la Finale Regionale per artisti e band emergenti. Da non perdere sei ore di musica dal vivo! Special guest: V A L L A N Z A S K A e T A M U R I T A!!
e ancora: B : D u e, B a r r i o S u d, F u n k e a d, H a n d r a, R o s e m a r y J u m b l e, T h e h e a r t & t h e v o i d.
I concerti sono tutti gratuiti! Informazioni su repriseeventi.it.

 

SAGRA DEL CARCIOFO: Masainas, 20 e 21 aprile 2013

Giunta alla sua decima edizione, la sagra propone una due giorni dedicata all’enogastronomia, alle tradizioni, alla cultura, e persino al teatro. Il programma del sabato si apre alle ore 16.30 con il convegno organizzato dal Gal Sulcis Iglesiente, Capoterra e Campidano di Cagliari, dal titolo “La multifunzionalità di una Azienda Agricola“. Segue la degustazione di prodotti e piatti a base di carciofo: mezze penne, cannelloni, agnello con i carciofi e contorni, il tutto accompagnato dal pane e dal buon vino locale. Alle 21.00 in Piazza Belvedere inizia lo spettacolo “Cosa è rimasto degli anni ’80” realizzato da La Cernita Teatro, con la regia di Monica Porcedda. La domenica è dedicata alle degustazioni, con due sessioni previste alle ore 12.30 e alle ore 19.30. La serata si conclude con un intrattenimento musicale.

SAGRA DEL CUSCUS: Carloforte, dal 27 al 28 aprile 2013

A Carloforte l’estate inizia ad aprile con la Sagra del Cuscus Tabarchino, tradizionale e squisito piatto a base di semola cotta a vapore, aromatizzata con verdure e spezie, principe della tre giorni carolina. Migliaia i turisti attesi per questo evento, accolti anche da molteplici manifestazioni correlate. Per informazioni: associazioneciao@tiscali.it.

CRONOSCALATA IGLESIAS SANT’ANGELO: Iglesias, dal 3 al 5 maggio 2013

Dal 3 al 5 maggio la Cronoscalata dell’Automobile Club Cagliari aprirà la stagione del Tricolore e del Trofeo della Montagna. Oltre alla doppia titolazione, tante le novità sulla rampa di lancio! Sono disponibili pacchetti turistici per l’occasione! Per info sulcisiglesiente.eu.

SAGRA DELL’ALLEVATORE: Piscinas, 9 e 10 agosto 2013

Una grande festa, all’insegna della tradizione e della buona cucina, una manifestazione unica con degustazione di deliziosi prodotti tipici locali, come la carne di pecora, il cinghiale, il vino, il pane civraxiu e i dolci cotti nel forno a legna, oltre all’esposizione di prodotti dell’enogastronomia e dell’artigianato del Basso Sulcis.

SAGRA DEL PANE: a Giba, dall’11 al 13 agosto 2013

L’antico rito della panificazione, ancora vivo nella terra sarda, rivive ogni anno in occasione della Sagra del Pane.Durante i tre giorni della sagra, nella piazza del comune, vengono allestiti diversi forni tradizionali, costruiti con i mattoni in fango e paglia (ladiri) per assistere alla panificazione attraverso tutte le sue fasi, degustare diversi tipi di pane, dal Civraxiu al Pane con Olive, Pane con Formaggio, con Ricotta e con Gerda. Nella mostra etnografica verranno esposti vari tipi di pane di diverse zone della Sardegna, i costumi e i prodotti artigianali del paese e “Sa DOMU DE SU MASSAIU”, presepe in movimento che rappresenta il mondo agropastorale della Sardegna tradizionale.

E questo è solo un assaggio… rimanete aggiornati su tutti gli eventi del Sulcis Iglesiente su www.sulcisiglesiente.eu!

Categories: da vedere, eventi, novità, tradizioni | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati

Tutti a Carloforte per la sagra del Cus Cus!!

L’estate arriva adesso sull’Isola di San Pietro!

Il 27 ed il 28 aprile prossimi la Sagra del Cus Cus Tabarchino apre le porte alla calda stagione, con due giorni dedicati alla tradizione gastronomica carlofortina. Eventi, mostre mercato, degustazioni e laboratori del gusto riempiranno il centro storico per celebrare questo squisito piatto a base di semola e verdure.

Da non perdere un long weekend all’insegna della buona cucina e, perchè no, magari approfittando del sole per il primo bagno di stagione nelle acque cristalline delle spiagge baciate dal sole!

 

Categories: eventi, tradizioni | Tags: , , , , , , , | Commenti disabilitati

L’Italia che non si vede in Sulcis Iglesiente

“L’Italia che non si vede” è uno dei progetti principali di Ucca (UNIONE CIRCOLI CINEMATOGRAFICI DELL’ARCI) nonchè uno dei progetti più importanti nel panorama della proposta cinematografica nazionale che va a insistere sul territorio.
Per il quarto anno consecutivo il Centro Servizi Culturali Carbonia-Iglesias della Società Umanitaria, in collaborazione con il Comune di Carbonia, sostiene il Circolo ARCI La Gabbianella Fortunata nell’organizzazione della rassegna di cinema del reale L’ITALIA CHE NON SI VEDE.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Anno dopo anno cerca di perfezionare sulla base dello svolgimento delle edizioni precedenti e del contributo all’ideazione da parte dei circoli.

L’obiettivo della rassegna è quello di dare visibilità al cinema trascurato dalla distribuzione commerciale e a temi di rilevanza sociale spesso non adeguatamente raccontati dal mondo della cultura e che quindi , non hanno trovato adeguati spazio e visibilità all’interno delle sale cinematografiche.
L’impegno dell’UCCA non è solo quello di sopperire a una carenza strutturale del sistema distributivo ma è anche quello per la costruzione di una pratica e di un approccio partecipativi nella fruizione delle opere cinematografiche ovvero il sostegno all’auto-organizzazione dei fruitori in pubblico del cinema, consapevole, informato, critico.

Categories: eventi | Tags: , , , , | Commenti disabilitati

Le zone umide del Sulcis Iglesiente – convegno

Domani, 28 febbraio 2013 ore 9.30 in occasione della chiusura del Progetto Co.R.E.M del Programma Operativo  Italia Francia Marittimo 2007-2013, si terrà un convegno sul tema:
“La fitodepurazione: una realtà per la salvaguardia ambientale delle zone umide di Porto Pino”
La conferenza si terrà presso la Grande Miniera di Serbariu a Carbonia,
Nel corso del convegno si presenterà l’impianto di fitodepurazione di Is Meis, a Porto Pino, realizzato come intervento pilota finanziato con i fondi strutturali del P.O. Italia Francia Marittimo.
Si allega, alla presente, il programma dei lavori e la pubblicazione prodotta per l’occasione.
Categories: eventi | Commenti disabilitati

Storie e strade del Sulcis Iglesiente: Easy Driver, su Rai Uno

Storie e strade del Sulcis Iglesiente va in onda su Rai 1 a’Easy Driver’ il prossimo sabato 6 aprile, ore 14!

Il nostro Sulcis Iglesiente sarà protagonista della nota trasmissione di Rai Uno ‘Easy Driver’, il programma sulle automobili che unisce il lato tecnico della prova su strada di macchine di ultima generazione con la scoperta dei territori su cui vengono testate. Le suggestive strade costiere e l’entroterra rigoglioso del nostro spicchio di sud ovest sardo hanno fatto da set privilegiato per la realizzazione delle riprese, svoltesi dal 20 al 22 marzo scorso.

I temi che verranno approfonditi durante la puntata sono legati alla tradizione enogastronomica del territorio. I prodotti d’eccellenza che ci contraddistinguono nel mondo, in particolare il pregiato vino Carignano DOC ed il tonno rosso Bluefin, verranno raccontati passando attraverso le più scenografiche strade e location sapientemente individuate dal basso Sulcis sino all’Iglesiente, incantevoli e affascinanti set che la natura pare aver studiato ad hoc per l’occasione.
….Non perdetevi la puntata!!!!
Dal Cactus.

Categories: da vedere | Tags: , , , , | Commenti disabilitati

Tre giorni per cinema e fotografia in Sulcis Iglesiente

Da venerdì  22 a domenica 24 marzo a Fluminimaggiore, presso il centro culturale di via Asquer, il nostro C.S.C. organizza una tre giorni all’insegna del cinema e della fotografia.
“Il cinema non esisterebbe senza la precedente invenzione della fotografia. Quest’ultima, a sua volta dipende e attinge enormemente dal cinema con cui ha scambiato tecniche narrative, ispirazioni estetiche, uso della luce, evocazioni di atmosfere. Fotografare il cinema è un modo particolare di definire la progressione ma anche la differenza tra immagine fissa e in movimento”.

Read more »

Categories: da vedere, eventi | Tags: , , , , , , , , , | Commenti disabilitati

Desideri del weekend in Sulcis Iglesiente

Per gli amici cinefili, stasera e domenica: il BANCHETTO DEI DESIDERI del Cactus: stasera, venerdì 15 marzo alle ore 19.30 al Centro di Aggregazione Sociale, via Giudice Mariano – Sant’Anna Arresi ci sarà la proiezione del film “MONSIEUR IBRAHIM E I FIORI DEL CORANO” di François Dupeyron (Francia 2003, col, 94’) con Omar Sharif, Pierre Boulanger, Isabelle Adjani, Isabelle Renauld, Eric Caravaca

Domenica 17 marzo ore 12.30 presso la Scuola Materna, via Argiolas – Fluminimaggiore ci sarà la proiezione del film “IL PRANZO DI BABETTE” di Gabriel Axel (Danimarca, 1982, col, 102’) con: Stéphane Audran, Birgitte Federspiel, Bodil Kjer, Jarl Kulle, Vibeke Hastrup, Hanne Stensgaard.

“MONSIEUR IBRAHIM E I FIORI DEL CORANO” 

Nella Parigi degli anni ’60 un viaggio meraviglioso oltre il tempo e lo spazio. Ibrahim ha un piccolo emporio nel quartiere ebraico. Momo, 12 anni, è un suo cliente abituale. Fra i due si instaura presto un rapporto di profonda amicizia ed il confronto delle loro generazioni, culture e religioni diventa insegnamento e apprendimento per entrambi.

Read more »

Categories: eventi | Tags: , , , , , , | Commenti disabilitati